SEMINARIO INTERNAZIONALE AD AMSTERDAM E VISITA DELLA CASA – MUSEO DI ANNE FRANK!

Dal 12 al 14 maggio 2024 la nostra Associazione, in collaborazione con l’Anne Frank Youth Network, ha deciso di finanziare a 4 giovani italiani un seminario internazionale ad Amsterdam presso la Casa/Museo di Anne Frank.

di Federica Pannocchia - Scrittrice e Presidente dell'Associazione "Un Ponte Per Anne Frank" 188 Visualizzazioni
5 Min Letti
Getting your Trinity Audio player ready...

Dal 12 al 14 maggio 2024 la nostra Associazione, in collaborazione con l’Anne Frank Youth Network, ha deciso di finanziare a 4 giovani italiani un seminario internazionale ad Amsterdam presso la Casa/Museo di Anne Frank.

I giovani italiani vivranno tre giorni di full immersion con compagni olandesi di diversi background e di diverse esperienze, per creare importanti momenti di unione, riflessione e scambio di pensiero, incoraggiando a partecipare, riflettere, parlare, prendere posizione, ascoltare, trovare risposte e porsi nuove domande. Per unire il passato al presente.
Il seminario internazionale si svolgerà presso la Casa – Museo di Anne Frank e includerà anche dei tour di Amsterdam dedicati alla città, alla storia di Anne Frank e alla Seconda Guerra Mondiale, per approfondire le rispettive conoscenze.

​Tutti i partecipanti avranno anche un ingresso gratuito presso la Casa – Museo di Anne Frank.
Il seminario internazionale a cura dell’Associazione di volontariato Un ponte per Anne Frank e a cura dell’Anne Frank Youth Network si focalizza sul valore della Memoria e del ricordo con un messaggio attuale e contemporaneo, per costruire insieme una società di rispetto e inclusione.
È rivolto a un massimo di 4 giovani italiani.

Requisiti:
Avere un’età compresa tra i 15 e i 26 anni (se minorenne richiediamo l’accompagnamento di un adulto responsabile)
Buona conoscenza della lingua inglese.
Come candidarsi:
Leggere con attenzione il programma di viaggio e la quota di partecipazione e – se interessati – inviare un’e-mail a unponteperannefrank@yahoo.it presentandosi e raccontando le proprie motivazioni per voler partecipare al seminario internazionale presso la Casa-Museo di Anne Frank di Amsterdam (entro e non oltre il 1° marzo 2024).
Entro il 15 marzo 2024 invieremo la comunicazione di conferma di partecipazione ai 4 partecipanti selezionati.

PROGRAMMA DI VIAGGIO:
GIORNO 1 (domenica 12 maggio 2024)
Arrivo autonomo ad Amsterdam dei partecipanti e sistemazione in ostello (nel centro della città).
Incontro con i membri dello staff dell’Associazione Un ponte per Anne Frank
Cena
GIORNO 2 (lunedì 13 maggio 2024)
9.15 – 9.20 Arrivo del nostro gruppo presso la Casa/Museo di Anne Frank di Amsterdam
9.25 – 9.55: Introduzione a cura di un membro dello staff della Casa/Museo di Anne Frank
10.00 – 11.00: Visita della Casa/Museo di Anne Frank
11.00 – 11.40: Momento di condivisione e riflessione, a cura di un membro dello staff della Casa/Museo di Anne Frank di Amsterdam
11.45 – 12.45: Pausa pranzo
13.00 – 13.55: Introduzione al lavoro dell’Anne Frank Youth Network
13.35 – 13.45: Break
13.45 – 14.45: Laboratorio ‘Anne Frank’
14.45 – 15.00: Break
15.00 – 15.45: Laboratorio ‘Questioni contemporanee’
14.45 – 15.00: Conclusione + possibilità per continuare a essere coinvolti in questi programmi educativi
Tardo pomeriggio/sera: visita della città di Amsterdam + cena
GIORNO 3 (martedì 14 maggio 2024)
10.00 – 10.05: Il nostro gruppo arriva al luogo stabilito per il Memory Walk
10.05 – 10.15: Introduzione al Memory Walk
10.15 – 12.30; Memory Walk in giro per Amsterdam (visite e riflessioni di numerosi luoghi legati alla Seconda Guerra Mondiale)
12.30 – 13.00: Riflessione, rilascio dei certificati, saluti
Pomeriggio/sera: Rientro autonomo in Italia
La nostra Associazione di volontariato Un ponte per Anne Frank copre per ogni singolo partecipante le seguenti spese;

  1. Alloggio in ostello (camera condivisa con altri partecipanti – bagno interno)
  2. Ingresso e visita della Casa/Museo di Anne Frank, nascondiglio in cui Anne Frank, la sua famiglia e altre due famiglie di ebrei rimasero per circa due anni.
  3. Partecipazione a tutti i laboratori, momenti di riflessione e di scambio
  4. Guide/esperti in lingua inglese
  5. Memory Walk della città di Amsterdam/ Seconda Guerra Mondiale
  6. Certificato per ogni partecipante
  7. Pasti

Cosa non è incluso nella quota;

  1. Trasporto da/per Italia – Amsterdam
  2. Trasporti interni (se necessari)
  3. Assicurazione
  4. Spese di carattere personale
  5. Qualsiasi spesa non citata in quelle coperte dalla nostra Associazione di volontariato Un ponte per Anne Frank

Per contatti e maggiori informazioni
Federica Pannocchia
Presidentessa dell’Associazione di volontariato Un ponte per Anne Frank
cell. 342.1223322
E-mail: unponteperannefrank@yahoo.it

© Federica Pannocchia, 2024

Tutti i diritti riservati. Tutti i contenuti pubblicati in questo articolo sono protetti da copyright e non possono, né in tutto né in parte, in qualsiasi forma o tramite qualsiasi mezzo, essere utilizzati, modificati, copiati, pubblicati o riprodotti senza il consenso scritto dell’Autore e la citazione della fonte.

Share This Article
di Federica Pannocchia Scrittrice e Presidente dell'Associazione "Un Ponte Per Anne Frank"
Follow:
Scrittrice e Presidente dell'Associazione "Un Ponte Per Anne Frank". Sono nata nel 1987 e sin da piccola, amavo fantasticare, creare scenette e scrivere delle storie. Con il passare del tempo ho cominciato a scrivere dei racconti, prima su quaderni, poi con la macchina per scrivere e adesso con il computer. Sono arrivata a un punto in cui non riuscirei più a smettere di scrivere. Per alcuni anni, durante le scuole superiori, smisi di scrivere, ma adesso questa è diventata la mia più grande passione. Oltre a viaggiare e a vivere. Oltre a ogni esperienza che è ricca di emozioni e di scoperte. Che cosa scrivo: Scrivo storie che vorrei leggere e che hanno dei messaggi. Scrivo storie in cui le protagoniste sono principalmente femmine, persone forti, con il coraggio di lottare per i loro ideali. Storie cui voglio dare una voce: Scrivo storie cui voglio dare una voce. Scrivo storie nascoste, dimenticate, storie che trattano argomenti che, secondo me, meritano di essere ascoltati. Il mio angolo di mondo: Quella dello scrittore è definita una professione solitaria, ed è così. Mi siedo davanti al computer e comincio a battere sulla tastiera. Sono fortunata, perché anche mia sorella scrive dei romanzi e possiamo condividere questa passione. Sono Presidente dell'Associazione "Un ponte per Anne Frank" Per contattarmi: unponteperannefrank@yahoo.it

Solverwp- WordPress Theme and Plugin

Exit mobile version