Gli italiani e le guerre, sul lungo periodo

Giovedì 24 novembre 2022, alle ore 16.30, presso la sede e sul canale facebook della Biblioteca di storia moderna e contemporanea, si terrà la discussione sul tema “Gli italiani e le guerre, sul lungo periodo” a partire dai quattro volumi Guerre ed eserciti nella storia a cura di Nicola Labanca (ed. Il Mulino).
Saluti: Patrizia Rusciani.
Intervengono: Giovanni Salmeri, Federico Del Tredici, Anna Maria Rao, Umberto Gentiloni.
Coordina: Nicola Labanca.

La guerra è un fenomeno storico. Essa cambia e prende forme sempre diverse nella storia. Le sue conseguenze sulle società sono sempre drammatiche per quanto lo siano volta a volta diversamente. Inoltre, le guerre non deflagrano all’improvviso, scaturendo dal nulla: esse sono la conseguenza di scelte politiche a lungo maturate e sono rese possibili dalla disponibilità di forze armate a questo assai addestrate. Il tempo di guerra viene solo dopo lunghi tempi di pace. In giorni in cui la guerra ritorna nella vita quotidiana degli europei, può non essere inutile rileggere come gli e le abitanti della Penisola hanno intrecciato relazioni – nei lunghi secoli della loro storia – con la guerra e con i guerrieri, gli assoldati, i militari, ora coscritti ora volontari. Su queste tematiche, com’è noto, una bibliografia sterminata è disponibile. E tanto la guerra quanto le esperienze militari sono state narrate da testimoni, letterati, poeti, pubblicisti, giornalisti. In Italia mancava però un’opera che mettesse assieme le competenze degli storici professionisti. A questo si sono dedicati studiosi e studiose quasi tutti e tutte operanti nelle università, sotto la curatela generale di Nicola Labanca e sotto quella specifica di alcuni fra i migliori storici italiani. La serie in quattro volumi Guerre ed eserciti edita da il Mulino – assai recentemente completata con l’uscita dell’ultimo volume, dedicato all’Italia contemporanea dalla sua Unificazione sino ai giorni nostri – offre agli studiosi e in genere ai lettori una sintesi degli aspetti più importanti, ispirata dalle sensibilità storiografiche più aggiornate, con cospicui apparati bibliografici, di una storia drammatica e importante lunga ormai più di due millenni, dall’età antica a quella medievale, da quella moderna a quella appunto contemporanea. Una storia non settoriale, ma che vede guerre ed eserciti nel quadro della vicenda politica, sociale, istituzionale e culturale più ampia.

 

LUOGO
Roma
Biblioteca di storia moderna e contemporanea – Via M. Caetani, 32
00186 Roma
Italia

Diretta sul canale FB della Biblioteca
https://www.facebook.com/BSMCstoriamodern

CONTATTI
Oriana Rizzuto
E-mail: b-stmo.info@cultura.gov.it

SITO WEB
 www.bsmc.it

Data

24 Nov 2022
Expired!

Ora

16:30

Maggiori informazioni

Continua a leggere
Biblioteca di storia moderna e contemporanea

Luogo

Biblioteca di storia moderna e contemporanea
Palazzo Mattei di Giove - Via Michelangelo Caetani 32, 32 00186 Roma
Sito web
https://www.bsmc.it/
Categoria
Biblioteca di storia moderna e contemporanea

Organizzatore

Biblioteca di storia moderna e contemporanea
Telefono
06.6828171
Email
b-stmo.info@cultura.gov.it
Sito web
https://www.bsmc.it/reconfig/images/2022eventi/Comunicato_2022_11_24Labanca.pdf
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adbanner